Tuorlo d’uovo e capelli, lozione antiseborroica

Il tuorlo d’uovo è una fonte ricca di vitamine, aminoacidi essenziali, ferro e acidi grassi polinsaturi come l’acido linolenico. Le vitamine presenti nel tuorlo d’uovo sono tiamina, riboflavina, Niacina, Biotina, vitamina A, acido folico.

Il grande valore nutrizionale del tuorlo d’uovo è confermato dalla quantità e qualità degli aminoacidi essenziali presenti.

Aminoacidivalore per 100 gr
Lisina7.91
Istidina2.49
Arginina6.98
Acido aspartico9.64
Treonina5.23
Serina7.48
Acido glutammico11.93
Prolina4.34
Glicina3.10
Alanina5.55
Cistina2.08
Valina6.29
Metionina2.67
Isoleucina5.33
Leucina8.52
Tirosina4.24
Fenilalanina4.47
Triptofano1.50
Indice Chimico144
Aminoacido limitanteLeucina
Fonte: INRAN 2019

Una lozione nutriente al tuorlo d’uovo per capelli grassi

Provate questa antica e semplicissima ricetta usata da sempre dai nostri nonni e bisnonni.

Prima cosa copritevi con un vecchio asciugamano per coprire le spalle e il pavimento! Preparate uno shampoo all’olio di semi di lino per lavaggi frequenti senza lauryl o laureth solfato o similari. Prendete un uovo e separate il tuorlo dall’albume. Fate attenzione a isolare bene il tuorlo senza residui di albume, ricco di avidina in grado di disattivare l’azione benefica della Biotina del tuorlo. Mettete in un piatto fondo uno o due tuorli e aggiungete 10-15 gocce di limone.

DHT-Blocker Complex clicca qui per prezzi e ulteriori informazioni

Cos’è l’Alopecia androgenetica?

Mescolate il tutto e cominciate a prendere la miscela con le mani protette dai guanti: appoggiate delicatamente sui capelli e sul cuoio capelluto senza massaggiare ma in maniera tale che entri in contatto con il cuoio capelluto, se avete i capelli molto lunghi cercare di arrivare soprattutto sul cuoio capelluto. Dopo il leggerissimo pseudo massaggio arriva il momento più difficile, vale a dire sopportare l’odore forte dell’uovo per almeno 15-20 minuti! vedrete comunque che se siamo nella stagione calda i capelli cominceranno a “nutrirsi e seccarsi allo stesso tempo”. Ora sarete sicuramente un pò in difficoltà sia per l’odore forte sia per la paura di far cadere la miscela per terra.

“Prevenire e contrastare la caduta dei capelli” trovalo in libreria o online con il 20% di sconto (promozione fino a Natale)

Argomenti in evidenza

Oli essenziali e capelli
Ginseng e Ginseng rosso coreano
Carnitina e capelli
Resveratrolo e capelli
Tricopigmentazione e capelli
Melatonina e capelli
Chirurgia e capelli
Mela Annurca e capelli
Laser e capelli
Esperienza diretta in sala operatoria
Carenza di ferro

E’ il momento di risciacquarsi nel lavandino o nella doccia i capelli con abbondante acqua calda (non troppo calda) e partire con lo shampoo. Dopo questo trattamento avrete i capelli più lucidi e forti, e privi di eccessi di sebo. (attenzione non bisogna eccedere con il limone e non bisogna usare la lozione più di una volta ogni quindici giorni, i capelli non devono essere nel periodo di caduta stagionale o soffrire per altre patologie come ad esempio le dermatiti o il telogen effluvium, questo è un rimedio della “nonna” se non troverete giovamento non ripetere “l’esperimento”! fatemi saper su facebook! fantini fabrizio, pagina facebook Capelli Sani)

E’ vietata la riproduzione  anche parziale degli articoli di questo sito e delle foto senza l’autorizzazione dell’autore e della casa editrice- tutti i diritti sono riservati Fabrizio Fantini-©

Tratto da “Prevenire e Contrastare la Caduta dei Capelli” Tecniche Nuove Edizioni Scarica l’indice del libroDownload

Argomenti in evidenza
Ginseng e Ginseng rosso coreano
Carnitina e capelli
Resveratrolo e capelli
Tricopigmentazione e capelli
Melatonina e capelli
Chirurgia e capelli
Mela Annurca e capelli
Laser e capelli
Esperienza diretta in sala operatoria
Stress e capelli
Dermatite seborroica e forfora
Carenza di ferro

Le patologie dei capelli sono di sola pertinenza del medico e chi avesse un problema di questo tipo lo consulti prima di iniziare qualsiasi terapia. L’autore declina ogni responsabilità per eventuali conseguenze nocive derivanti dall’utilizzo di sostanze e farmaci elencate senza una indispensabile supervisione medica.